Fondazione ITS Meccatronico del Lazio

Tecnico superiore per l'automazione ed i sistemi meccatronici

La figura professionale in uscita al percorso formativo fa riferimento a quanto descritto a livello nazionale per il “Tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici” (Area n. 4 - Nuove tecnologie per il Made in Italy”; Ambito n. 4.3.2 - Sistema meccanica).

Il Tecnico superiore opera per realizzare, integrare, controllare macchine e sistemi automatici destinati ai più diversi tipi di produzione. Utilizza dispositivi di interfaccia tra le macchine controllate e gli apparati programmabili che le controllano sui quali interviene per programmarli, collaudarli e metterli in funzione documentando le soluzioni sviluppate. Gestisce i sistemi di comando, controllo e regolazione. Collabora con le strutture tecnologiche preposte alla creazione, produzione e manutenzione dei dispositivi su cui si trova ad intervenire. Cura e controlla anche gli aspetti economici, normativi e della sicurezza.

Corso Tecnico superiore per l'automazione ed i sistemi meccatronici
Struttura del percorso

Il percorso formativo si sviluppa lungo un periodo temporale biennale, con un’articolazione di 1800 ore di corso e definite con la seguente modulazione:

1° Annualità

della durata di 900 ore, suddivisa in due semestri

1° Semestre: durata 450 ore
Durante il primo semestre verranno sviluppate:

  • Ambiti disciplinari con moduli formativi di allineamento dei corsisti allo scopo di uniformarne le competenze scientifiche e tecniche di fondamentali
  • Ambiti disciplinari con moduli formativi di introduzione al profilo professionale meccatronico, propedeutiche per moduli Professionalizzanti successivi

2° Semestre: durata 450 ore (di cui 350 in tirocinio aziendale)
Durante il secondo semestre verranno sviluppati ambiti disciplinari con moduli formativi tecnico-professionali di base

2° Annualità

della durata di 900 ore, suddivisa in due semestri

3° Semestre: durata 450 ore

4° Semestre: durata 450 ore (di cui 350 in tirocinio aziendale)
Durante il terzo e quarto semestre verranno sviluppati ambiti disciplinari con moduli formativi tecnico-professionali avanzati

Ciascun modulo specifico formativo di entrambi i percorsi si conclude con un esame di accertamento delle competenze acquisite che concorre alla formazione della valutazione finale.

Programma

Nella pianificazione biennale sono state individuate
tre macro-aree di riferimento:

  • trasversale generale comune
  • tecnologica
  • tecnico
  • professionale

Il percorso è così sviluppato: