COME PREPARARSI ALLA PROVA DI SELEZIONE

La selezione degli aspiranti allievi al “Diploma di tecnico superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici”, sarà effettuata sulla base dei titoli in loro possesso, degli esiti di una prova scritta multidisciplinare a risposta multipla e di un colloquio tecnico-motivazionale.

Per quanto riguarda la prova di ammissione nella parte relativa al test scritto, le aree disciplinari saranno le seguenti: conoscenze di base di materie scientifiche, tecniche, informatiche, capacità logica e comprensione del testo sia in italiano che in inglese.

Per i test di meccanica, il docente che svolge i corsi ha consigliato di studiare sul seguente testo: Ferraresi C. Raparelli T. Meccanica Applicata alle Macchine, CLUT, Torino.  In alternativa si può studiare la parte di Meccanica su qualsiasi libro di Fisica delle superiori.

Per la parte di elettronica ci si può preparare utilizzando un qualsiasi testo di elettronica e sistemi automatici del triennio ITIS studiando le nozioni fondamentali ed il funzionamento dei componenti di base.

Anche per la parte informatica ci si può preparare sui testi dell’ITIS relativi agli indirizzi "meccanica", "elettronica" ed "informatica”.

 ARGOMENTI TEST DI SELEZIONE 

Per quanto riguarda la prova di ammissione nella parte relativa al test scritto, le aree disciplinari saranno le seguenti:


- AREA SCIENTIFICA (FISICA- MATEMATICA -INFORMATICA)



FISICA
Sistema internazionale di misura e multipli e sottomultipli; grandezze vettoriali e scalari; proprietà fisiche dei materiali (temperatura di fusione, densità, conducibilità elettrica… ecc.)


MATEMATICA
Operazioni con i numeri reali; Equazioni e disequazioni di primo grado: calcolo delle soluzioni; Equazioni e disequazioni di secondo grado: discussione e calcolo delle soluzioni reali o complesse; Funzioni goniometriche: seno, coseno, tangente, cotangente; Logaritmi ed esponenziali: proprietà, calcolo e risoluzione di semplici equazioni; Studio di funzioni di una variabile reale: dominio e codominio, massimi e minimi assoluti o relativi, asintoti; Derivate di funzioni di una variabile reale: regole di derivazione, calcolo di derivate di funzioni semplici o composte.


INFORMATICA
Concetto di algoritmo, concetto di variabile; concetto delle strutture di controllo nei linguaggi informatici; linguaggio macchina, componenti hardware e software, RAM, ROM, EPROM, EEPROM.


- AREA TECNICA (MECCANICA - ELETTRONICA):



MECCANICA
Concetti base di statica: forze, momenti, condizione di equilibrio statico, centro di massa, macchine semplici;
Concetti base di cinematica: velocità, accelerazione, moto lineare, moto circolare, moti uniformemente accelerati;
Concetti base dinamica: forze d’inerzia, concetto di sistema in equilibrio dinamico con e senza attrito, attrito dinamico, concetto base teorema energia cinetica, organi di macchine semplici (ruote dentate, alberi, concetto di frizione, collegamenti meccanici mobili e fissi);
Concetti base di termodinamica: concetto di temperatura, concetto di calore, calore specifico, capacità termica, concetto di equilibrio termodinamico;

ELETTRONICA
Legge di ohm; leggi di Kirchhoff; bipoli in serie e parallelo (resistenze, condensatori) e concetto di bipolo equivalente, differenza tra generatori di corrente continua e alternata, principio di funzionamento dei diodi e transistor (PNP e NPN), principi di funzionamento delle macchine elettriche e circuiti equivalenti; porte logiche ed algebra Booleana.

 

- AREA LINGUISTICA


 

ITALIANO
Comprensione della lingua italiana attraverso test a risposta multipla riguardante un breve testo in lingua italiana.


INGLESE
Comprensione della lingua inglese attraverso test a risposta multipla riguardante un breve testo in lingua inglese.